TARGA AC BOLOGNA – TROFEO SHELL HELIX L'evento dedicato alle storiche dall'animo sportivo!

October 29, 2015

Si è conclusa con un momento conviviale e le premiazioni presso il Ristorante Tre Monti, sulle colline imolesi, la terza edizione di Targa AC Bologna, l’evento sportivo dedicato alle auto storiche.

 

 

Vincitori della classifica generale Mario Passanante ed Elisa Buccioni con la A112 Elegant, al secondo posto Alberto Aliverti ed Emanuele Calogero, terzi Giovanni Scarabelli e Giovanni Adorni, sempre su A112 Elegant.

 

Per la classifica Top Car al primo posto Fabio Loperfido e Alessandro Moretti del Classic Team Eberhard su Fiat 1500 GC, secondi Franco Spagnoli e Giuseppe Parisi su Fiat 508 Sport GH della Scuderia F.M. Franciacorta, terzi Mario Passanante ed Elisa Buccioni della Erredueprototipi su A112 Elegant. 

 

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI:

E’ andata benissimo, ho visti i partecipanti molto soddisfatti, il percorso ideato da Giuliano Canè aveva scorci tecnici bellissimi e anche paesaggisticamente interessanti"– ha commentato il Dott. Daniele Bellucci, Direttore AC Bolognaho visto molto divertimento e molta professionalità e questo ci dà la spinta per crescere ancora".

Le parole di Giuliano Canè, ideatore del percorso: “Vedo soddisfazione per vari motivi: le prove erano molto ritmate e cadenzate, nel nostro ambiente è necessario avere un impegno continuo, abbiamo attraversato le colline bolognesi e fatto vedere ai partecipanti spettacoli paesaggistici straordinari. Grazie al supporto delle autorità abbiamo avuto la possibilità di attraversare alcune strade libere dal traffico ordinario. Abbiamo trovato un’unanimità di consensi tra i partecipanti e questo ci rende molto orgogliosi. Tra le macchine più rappresentative abbiamo avuto due Balilla Coppa d’Oro, costruite negli anni ’32 e ’34, poi c’erano le auto del dopoguerra. Io ho cercato di fare una gara che fosse alla pari per tutte le auto e sono soddisfatto perchè si sono intercalati bene nel risultato finale”.

 

“L’emozione è stata grandissima, ero molto curioso di partecipare a questa gara, perchè studiata da Giuliano Canè, e volevo vedere quali sorprese ci aveva riservato – ha detto il vincitore della classifica generale Mario Passanante insieme ad Elisa Buccioni poco dopo la premiazione - Devo ringraziare la mia navigatrice che è stata impeccabile”.

 

Guarda il foto-racconto della gara

GIORNO 1


Ha preso il via dalla piazza Bracci di San Lazzaro di Savena alle ore 16.00 di sabato 20 giugno 2015 la III^ Edizione di TARGA AC BOLOGNA – TROFEO SHELL HELIX.
 

Dopo le verifiche tecniche e sportive svolte nella mattinata gli equipaggi si sono ritrovati sulla piazza principale di San Lazzaro per disputare la nona gara del Campionato italiano CIREAS 2015.

 

Lungo il percorso di gara gli equipaggi si sono impegnati per tutto il pomeriggio in prove cronometrate  attraversando i colli bolognesi e godendo di paesaggi mozzafiato.
 

Una pausa dalla gara per un veloce aperitivo è stata offerta dal Villaggio della Salute + di Monterenzio, che ci ha ospitato all’interno del Centro dove è stato anche realizzato un riordino delle vetture.

L’arrivo del primo giorno di gara era previsto a Castel San Pietro Terme, dove gli equipaggi hanno soggiornato per la notte.

 

GIORNO 2

Partenza da Castel San Pietro Terme alle 9.00 per una nuova sessione di gara questa volta tra le vallate in direzione CastelGuelfo.

Dopo un’altra serie di prove cronometrate ecco una nuova sosta ristoro presso la Pasticceria Dino di Castelguelfo che ha lasciato a bocca aperta gli equipaggi per la grande esposizione di lecornie e per la bellezza e grandezza del locale.

Qui gli equipaggi in gara sono stati raggiunti dal gruppo dei radunisti che, partiti da San Lazzaro la domenica mattina, hanno raggiunto dapprima  Castel San Pietro Terme dove hanno potuto leccarsi i baffi con gli assaggi del noto (e ottimo!) gelato offerto dalla Gelateria Gusto Antico e poi gustato un caffè offerto anche a loro dalla Pasticceria Dino.

 

Dopo essersi rifocillati, e mentre i team in gara riprendevano il percorso per affrontare l’ultima sessione di gara, i radunisti hanno raggiunto Dozza, dove accolti dal Vice Sindaco hanno visitato il piccolo borgo ricco di dipinti a cielo aperto.

Affascinante il racconto fatto dalla guida presente sulla storia della cittadina, fin dalla spiegazione delle origini e del significato del nome stesso Dozza, che deriva da "doccia" per la penuria idrica che affliggeva la cittadina fin dai tempi antichi e dal un famoso acquedotto che fu realizzato, capace di accumulare acqua dal Monte del Re in una cisterna per far fronte alla mancanza cronica della stessa.

 

Terminata la visita a Dozza il gruppo ha raggiunto sull’Antico Tremonti, ottimo ristorante sulle colline imolesi il resto del gruppo nel frattempo sopraggiunto.

Finalmente, dopo una lunga mattinata di gara è arrivo il momento di rilassarsi in attesa delle premiazioni che hanno visto incoronare vincitori della TARGA AC BOLOGNA – TROFEO SHELL HELIX 2015 l’equipaggio PASSANANTE - BUCCIONI

 

Tutti gli scatti sul canale FLICKR di AC BOLOGNA 

 

 

 

 

 

Tags:

Please reload

Post recenti

June 28, 2018

Please reload

© 2017 by Automobile Club Bologna.