GUIDA PRATICA AL CONSEGUIMENTO, RINNOVO E REVISIONE DELLA PATENTE DI GUIDA DA PARTE DELLA COMMISSIONE MEDICA PATENTI DI BOLOGNA

 

VISITA PER LA PATENTE DI GUIDA IN COMMISSIONE MEDICA LOCALE

Il Codice della strada prevede che in taluni casi la visita per l’idoneità psicofisica alla guida di autoveicoli sia effettuata non da un singolo medico ma dalla Commissione Medica Locale avente competenza provinciale.

La Commissione di Bologna si trova presso l’Ospedale Maggiore, al piano 0, a cui si accede dall’ingresso principale di largo Nigrisoli 3 - e-mail: medlegale.cmlpatenti@ausl.bologna.it -
tel  051 3172725

 

QUANDO CI  SI RIVOLGE ALLA COMMISSIONE MEDICA

1) conseguimento di patente   

2) successivo rinnovo della validità da parte di persone le cui condizioni fisiche o psichiche siano previste dalla normativa vigente come bisognose di accertamento medico collegiale. Tale necessità può verificarsi anche dopo anni di possesso di idoneità per l’insorgenza di patologie che impongono al medico, al momento del rinnovo, l’invio del richiedente alla Commissione (sono indicate alla voce B del modulo di prenotazione)

Nel caso mutilazioni, di patologie osteoarticolari o neurologiche che rendano fisicamente difficoltosa la guida è prevista la visita e l'eventuale prova di guida con la commissione integrata da un ingegnere della Motorizzazione (voce  A del modulo). Nell'ipotesi si verifichi la necessità che l'auto debba essere fornita di modifiche ai comandi (volante, pedali o anche semplice obbligo di cambio automatico) l'interessato entrerà in possesso di patente speciale.

3) Sospensione della patente e successivo rinnovo a seguito di violazione del Codice della strada per guida in stato di ebbrezza alcolica (art. 186 Cds), guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti (art. 187 Cds), possesso di sostanze stupefacenti (art. 75 - DPR 309/90) (voce C del modulo)

4) rinnovo di patenti  superiori: C, CE, D, DE, KB, in relazione al raggiungimento di una determinata età anagrafica ed alla necessità dell'attestato annuale di idoneità

Le condizioni sopra descritte si applicano anche ai possessori di patente nautica. 

 

La visita di revisione della patente, durante il periodo di validità della stessa, è prevista anche nei casi di

- incidente stradale che renda necessaria un verifica delle condizioni psicofisiche del conducente;
- insorgenza di patologie rilevanti ai fine dell'idoneità alla guida che vengano rilevate, ad esempio,
  nell'ambito di visite medico-legali (richiesta di invalidità civile o contrassegno  parcheggio handicap) o di ricoveri ospedalieri.

In questi casi l'interessato riceve dalla Motorizzazione un lettera con l'indicazione di sottoporsi a visita entro un determinato termine.

 

PRENOTAZIONE

Presso il CUP (escluse le farmacie) si effettuano le prenotazioni per tutte le  visite da effettuarsi in Commissione.

In caso di violazione del Codice per guida in stato di ebbrezza alcolica vengono prenotati contemporaneamente anche gli esami da portare in Commissione al momento della visita. Quelli previsti invece dopo accertate detenzione/guida sotto gli effetti di sostanze stupefacenti sono prenotati a cura dell’interessato presso l’ambulatorio di Bologna delle Rete Ferroviaria Italiana, Piazza Medaglie d’Oro 3, mostrando la prenotazione di visita CUP.

 

Il fascicolo di prenotazione CUP riporta l’indicazione di quanto necessario nei seguenti casi:

  1. Conseguimento: una foto formato tessera, certificato anamnestico del medico curante,
    documento di identità valido

  2. Conferma di validità: una foto formato tessera, patente di guida,

  3. Revisione: documento di identità valido, marca da bollo da € 16, lettera della Motorizzazione o della Prefettura che ha dato origine al Procedimento.

 

Al momento della prenotazione vengono anche indicati i pagamenti da effettuarsi Ministero dei Trasporti e alla AUSL, differenziati a seconda della tipologia di visita.

 

PERMESSO PROVVISORIO

Nel caso non si ottenga un appuntamento per il rinnovo entro la data di scadenza della patente, è possibile ottenere dalla Motorizzazione (Via dell'Industria n. 13 - Bologna tel. 051 6046111) un permesso provvisorio di guida valido fino alla data della visita, concesso esclusivamente nel caso in cui la prenotazione sia stata effettuata prima della scadenza della patente stessa. 

 

DOCUMENTAZIONE MEDICA

Alcuni casi sono specificatamente disciplinati per cui ad esempio i pazienti diabetici debbono produrre il certificato del diabetologo previsto dal D.M. 30/11/10, i pazienti affetti da epilessia una  certificazione redatta da uno specialista di struttura pubblica in cui sia indicata la data dell'ultima crisi.

E' sempre comunque indispensabile, per qualsiasi patologia, una certificazione recente (massimo tre mesi) dello specialista di riferimento.

Nel caso la Commissione ritenga indispensabile acquisire valutazioni più approfondite per valutare l'effettiva idoneità alla guida, la pratica viene  sospesa e all'interessato viene consegnata la richiesta con cui prenotare gli accertamenti.

Al momento della visita è possibile farsi assistere, a proprie spese, da un medico di fiducia

 

RICORSO

Per ricorrere contro il giudizio della Commissione Medica Locale è previsto:

- Ricorso alla Motorizzazione (via dell'Industria 13 - Bologna) , previa visita effettuata presso il settore medico della Rete Ferroviaria Italiana (Piazza Medaglie d’Oro 3) entro 120 giorni.

- Ricorso al TAR dell'Emilia-Romagna, entro 60 giorni.

- Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni.

 

 

 

 

A cura di di Maria Caterina Manca - Dirigente Medico Legale Commissione Medica Patenti Bologna

Please reload

Post recenti

June 28, 2018

Please reload

© 2017 by Automobile Club Bologna.